Bertolini ‘no a riduzione campi e tempi’ – Calcio


(ANSA) – ROMA, 10 GIU – “Le ragazze hanno meno forza degli
uomini, il tema sicuramente esiste, ma va bene anche così”.
   
Milena Bertolini, ct della Nazionale di calcio femminile, ha
risposto così a Radio anch’io, a una domanda sulla opportunità o
meno di ridurre le dimensioni dei campi di gioco e anche la
durata delle partite per il calcio femminile. Bertolini
all’inizio ha risposto con una battuta (“se ieri la partita
durava di meno, non avremmo vinto”) ma poi ha detto che la
questione ha “un fondo di verità, considerato che le ragazze
hanno meno forza degli uomini e su grandi spazi ne potrebbe
risentire l’intensità di gioco. Però -ha aggiunto Bertolini- poi
credo che a livello pratico sarebbe molto difficile da attuare e
quindi alla fine va bene così”. Oltretutto -ha aggiunto la ct
azzurra- “come abbiamo visto nella partita di ieri e in quelle
che già si stanno vedendo al Mondiale, con il livello che si
alzerà ancora nelle prossime partite, anche con le misure grandi
del campo da gioco si può fare un calcio spettacolare”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA