Miccichè, astenuti per esame del testo – Calcio


(ANSA) – ROMA, 30 MAG – “La Lega serie A è convinta che la
riforma del codice di giustizia sportiva fosse una necessità
inderogabile e improrogabile, tanto che ha partecipato
attivamente alla sua stesura. Oggi avevamo chiesto solo un
rinvio del voto in Consiglio Figc per poter esaminare lunedì il
testo nel Consiglio di Lega, per questo al momento del voto ci
siamo astenuti”. Così il presidente della Lega serie A, Gaetano
Miccichè, spiega la posizione dell’associazione dei club della
massima serie durante il Consiglio federale che ha approvato il
nuovo codice, un voto che ha visto anche l’astensione della Lega
serie B. Lunedì prossimo, dunque, il Consiglio dei presidenti di
serie A esaminerà il testo sul cui proporre eventuali modifiche.
   
Il presidente Figc, Gabriele Gravina, si è detto disponibile a
recepire nel testo interventi non di sostanza.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA